martedì 8 febbraio 2011

Crostata ai frutti di bosco

 Eccomi amici miei :) e ormai il mio blog di cucina è diventato un blog di dolci.. si lo so mancano le ricette salate, ce ne sono poche e i dolci vincono. Ma io sono così salterei antipasti, primi e secondo (i contorni no però :p) e salterei direttamente al dessert.. come dico sempre "sono pieno, ma un posto per il dolce lo trovo sempre" per cui direi che sono un golosone. Questa crostata ha una storia particolare e se avete due minuti ve la racconto... allora una mia collega ed amica, che per non essere indiscreti chiameremo GIADA(hihihi), ha compiuto gli anni recentemente. Lei è stata una delle principali sostenitrici e mi ha spinto anche lei a fare questo blog... quasi ogni lunedì arrivava un mio mio muffin o una fetta di torta nel suo cassetto a lavoro. Bene siccome oltre che una collega è un'amica ho ben deciso di regalarle l'unica cosa che mi viene meno peggio, i dolci ^_^
Io pensavo, essendo febbraio, ad una sacher o una torta cioccolatosa.. e le chiedo cosa preferisce come dolce e la sua richiesta è "crostata di frutta".. ora con tutta la buona volontà del mondo una crostata con frutta di stagione a febbraio è dura.. anche perchè quella con le arance è appena passata e lei l'ha pure assaggiata. Essendo domenica mi deprimo nel supermercato mezzo vuoto fino a quano finisco davanti ai surgelati (triste ma vero, un'ispirazione davanti a dei freezer..) e vedo i frutti di bosco... bene non sono freschi ma del resto era anche difficile in febbraio
Per cui deciso di fare una crostata con frolla profumata al cocco, con pasticcera alle more e lamponi e sopra una bella "squintalata" di frutti di bosco che nn fanno mai male :)
La torta è piaciuta ed è finita subito per cui ero contento, ma la cosa più buona in assoluto era la pasticcera alle more e lamponi, mi sono pulito tutta la pentola con le dita come facevo da bambino e anche la mia dolce metà ha spazzolato il cucchiaio. La frolla al cocco profumava moltissimo già quando era in forno, ma assolutamente devo mettere più cocco altrimenti viene sovrastato dal sapore della frutta sopra.

Ingredienti pasta frolla:
  • 200 gr di farina (povera di glutine)
  • 100 gr di burro
  • 1 uovo
  • 60 gr di zucchero
  • 30 gr di farina di cocco
  • sale q.b.
Ingredienti crema pasticcera ai frutti di bosco:
  • 400 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 40 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di yogurt (more e lamponi)
  • pizzico di sale
Copertura:
  • 400 gr di frutti di bosco congelati
  • preparato di gelatina per dolci (pan degli angeli) 
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • zucchero a velo q.b.
Procedimento:
Mecolare velocemente il burro freddo tagliato a pezzettini con lo zucchero, la farina e la farina di cocco, quando si ottiene un composto friabile si aggiunge l'uovo un pizzico di sale. L'importate è essere veloci in modo che la pasta non si scaldi troppo dato, dato che la lavorate con le mani. La miglior pasta frolla si ottiene con burro freddo e con una rapida lavorazione. Avvolgete quindi con la pellicola trasparente e mettete a riposare in frigorifero per 1h. Prendete ora la pasta stendetela con il mattarello, mettetela nella tortiera imburrata ed infarinata, bucherellatela con una forchetta e fate la cottura "cieca" ovvero cucinarla senza un ripieno. Prendete quindi della carta da forno e disponetela sopra la frolla e versateci dei legumi secchi. Mettete quindi in forno pre-riscaldato a 180°C per 25 minuti circa. Quindi estraetela dal forno e create l'isolante.. so fa ridere ma è utilissimo. Dovete impedire che il ripieno che metterete (liquido) vada ad "inzuppare" la vostra friabilissima e perfetta frolla.. dovete semplicemente spennellare la parte interna della frolla con un po' d'uovo.
Prepariamo ora la pasticcera alle more e lamponi. Sbattete quindi le uova con lo zucchero fino a che il composto non è spumoso, aggiungete quindi ora il sale e la farina, amalgamate bene e versate il tutto in una casseruola che metterete sul fuoco. Versate ora a filo il latte che avrete già scaldato e mescolate continamente (per evitare la formazione dei grumi) tenendo la fiamma bassa. Quando comincia ad addensare e la pasticcera è ormai pronta, versatevi lo yogurt, cucinare ancora per 1 minuto sempre tenendo mescolato e spegnete il fuoco. Quando la crema si è raffreddata un po' versatela nella torta e lasciate raffreddare in frigorifero.

Prendete ora dello zucchero a velo e cospargetelo sopra la crema, questo aiuterà ad assorbire i liquidi della frutta. Mettete ora i frutti di bosco scongelati e lasciati scolare per perdere l'acqua in eccesso. Preparate ora la gelatina che aromatizzerete con 1 cucchiaio di vaniglia e versatene poca poca sopra la frutta  e mettete in frigorigero per almeno 2 ore. Mi scuso per la gelatina già pronta ma non avevo altro in casa ed erano le 21 di domenica sera e se non la mettevo i frutti di bosco facevano delle gare di corsa sopra la pasticcera :p

 e quasi mi dimenticavo, buon appetito amici miei :)


20 commenti:

Giada ha detto...

Ufff... :) Mi è stato chiesto un ingrediente di mio gradimento e io ho scelto la frutta, la cosa che amo di più... Colpa mia se sono nata a Febbraio??? ;)
Scherzi a parte questa è una crostata che ha lasciato tutti davvero senza parole. Deliziosa in ogni sua parte (personalmente, mai mangiato una frolla così buona. E la pasticcera? Una sorpresa meravigliosa!!!)
Non smetterò mai di ringraziare Alessandro per uno dei regali pìù belli che mi siano stati fatti!!!
^____^

Cranberry ha detto...

Papero...stai esagerando con i dolci è!:P MI vuoi togliere il lavoro?ahahhaha
Ma abbiamo direttamente Giada nei messaggi precedenti!:O
Le faccio i miei auguri e se non l'hai pagata per farti i complimenti allora devo crederle!MA dalle foto e dagli ingredienti si capisce che qusta è una crostata bellissima.
Bravo il paperotto!
E di nuovo auguri a Giada :)

un papero in cucina ha detto...

@Giada su su dai non esagerare :D hihih che carina cmq... è stato un piacere e lo sai
Bacio

@Cranberry non posso togliertelo, tu in quello sei specialista :) ahaha cmq si la pago per assaggiare le torte e poi la pago per parlarne bene, in realtà d slito corre in bagno a sputare tutto :p... Cmq scherzi a parte grazie mille dei complimenti.
Un bacione un abbarccio
e auguri di nuovo a Giada hihihi

Elisa ha detto...

Ale, anche io ho comprato per la prima volta in vita mia i frutti di bosco surgelati; mi servono per la torta della mia mamma domenica. Non vedo l'ora di postare la torta, speriamo mi venga bene.

Federica ha detto...

Punto 1: lo so che con il salato manca poco e recupererai alla grande :D!
Punto 2: i dolci sono la cosa che ti viene meno peggio!!!!!!! :)) :)) :)) :)) hai deciso di farmi venire il mal di pancia a forza di ridere?!?!? Magari venissero a tutti “male” così ^__^
Punto 3: che impegni hai per la fine di giugno? Sai com’è...sarebbe il mio di compleanno e se proprio insistisci...una tortina fatta alla meno peggio così la grdirei mooooooooolto volentieri :D!
Punto 4: GIADA è fortunata ad averti come amico
Ciao paperotto, questa crostata è da acquolina :)

Ramona ha detto...

Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
Per altre informazioni corri a leggere il post.
Ti aspetto
Baci Imma

speedy70 ha detto...

Complimenti Alessandro una crostata golosissima e molto bella, perfetta con i frutti di bosco! Un abbraccio. . .

Eleonora ha detto...

ooooohhhhhh
ma che bontà, paperotto bello!
grazie dei tuoi commenti sempre così carini e apprezzatissimi.
un bacione

un papero in cucina ha detto...

@Elisa la aspetto quella torta :D ma il tuo ragazzo come sta? meglio??

@Federica dai su su non mi dire ste cose che mi metti in imbarazzo :( grazie cmq davvero :) e si devo rimediare con i salati infatti pensavo di mettere qualcosa nei prossimi giorni d solo salato anche se ho ià ricette dolci da mettere :p cmq se vuoi ti faccio una torta per il tuo compleanno se tu ne fai una per me a maggio per il mio ahahahhahaah :p bacioni

@Ramona e @Dolci a go go verrò a leggere bene questi contest .. baci

@Speedy grazie mille :) ma si sa che i frutti di bosco rendono tutt bello, buono e colorato ... dovrò farla anche cn quelli freschi questa estate ;p

@Eleonora sai che per me è solo che un piacere, mi piace un sacco come la pensi e quello che scrivi.. evviva l'emozione in cucina :) un bacione

Alda e Mariella ha detto...

Alessandro, non puoi farci questo.......a quest'ora poi....
Vuol dire che domani verremo a colazione da te, aspettaci!
A prestissimooooo!
Alda e Mariella

Gianni ha detto...

Eccomi qui caro Ale....anche se in ritardo....io arrivo! Non ho visto la ricetta ieri visto che tua zia ha pensato bene che dopo lavoro io avevo voglia di andare a fare spese!! Direi che Giada è fortunata ad averti come amico....crostata ottima e mi intriga la pasticcera fatta così!

p.s. un uccellino mi ha raccontato la storiella del bagnomaria!!! Sbagliando si impara!!!!

Cuciniamo insieme questo fine settimana???

Crysania ha detto...

Ma che blog stupendo!!!
Complimenti Papero, ti ho appena scoperto ma sono già tra i tuoi sostenitori, così non mi perdo le ricette.
Anche il mio blog è decisamente sbilanciato verso i dolci...li adoro e mi diverte troppo prepararli.
Questa crostata è semplicemente meravigliosa, complimenti davvero!

Passa a trovarmi se ti va.

A presto :o)

piccoLINA ha detto...

Mmm...quanti frutti di bosco! Che buona questa torta!!!!!
Buon pomeriggio
Paola

Erica ha detto...

Ciao!
scopro adesso il tuo blog :) mi metto a sbirciare tra le tue ricettine, intanto devoi farti i coomplimenti per questa :)

un papero in cucina ha detto...

@Alda e mariella siete sempre le benvute qui da me :D
Baci

@Gianni si si infatti è stata una tragedia quella volta della ganache, cmq questo fine settimana non torno.. torno il prossimo, ma potremmo anche fare una cena insieme :)
buona giornata
Un abbraccio

@Crysania ma che gentile e che piena di complimenti :D sei stata gentilissima.. passerò sicuramente a trovarti anche perchè se il tuo è sbilanciato verso i dolci è ancora meglio :D :D
baci

@piccoLINA, i frutti di bosco nn sono mai tropi vero? hihihi
Buona giornata a te :D

@Erica ma che gentile :D e benvenuta in questo mio piccolo blog :) un bacio e a presto spero :)

stefy ha detto...

Deliziosa questa ricettina.....questa è la mia torta preferita...la crostata con la frutta io l'adoro.....sempre e comunque.....

un papero in cucina ha detto...

@ stefy mi troverai sempre d'accordo su questo :D baco

Andrea ha detto...

ci sono delle affermazioni professionali stupefacenti nelle tue ricette!! fare la pasta frolla velocemente è importantissimo bravo! una cosa è sbagliata, spennellare cn l'uovo la frolla! l'uovo lo metti crudo, può avere malattie xkè nn è stato pastorizzato e cmq contiene acqua, nn evita l'assorbimento dei liquidi nel giusto modo! devi usare il cioccolato bianco, è un'operazione che si chiama "pinguinare" di solito nelle pasticcerie si fa cn l'aerografo ma puoi benissimo farlo col pennello, è ottimo anche nelle millefoglie, eviti che il gg dopo la sfoglia sia morbida e pastosa ma rimanga croccante! ma tanto bravo davvero!

Anonimo ha detto...

Che ricetta slurposa :)
Quanto tempo si conserva una torta con i frutti di bosco surgelati?